Traccia corrente

Titolo

Artista


Alibi Il caso Shalabayeva Ep. 4: Ingiustizia Contro la Polizia

Nel corso della sua arringa il professor Franco Coppi dice che «accusare Renato Cortese di asservimento e di tradimento può essere giustificato solo se si è raggiunta la prova sicura». L’avvocatessa Ester Molinaro parla di una profonda ingiustizia subìta dal loro illustre assistito, lo specialista in latitanti che durante la sua brillante carriera ha inferto i colpi più violenti a Cosa Nostra assicurando alla giustizia boss del calibro di Giovanni Brusca e Bernardo Provenzano